Percorso GiovenTÙ

Il “Percorso GiovenTÙ” è un percorso di crescita mirato al raggiungimento della consapevolezza delle potenzialità di un giovane, e del modo in cui esse possono essere messe a disposizione della collettività, iniziando a sviluppare una cultura di cittadinanza attiva.
Il percorso è articolato in otto ore di attività di dibattito e approfondimento ed otto ore di tirocinio pratico.
Lo scopo del tirocinio è quello di stimolare sin da subito i Volontari ad effettuare una accurata analisi del territorio sulla quale poter strutturare un’attività.
Il tirocinio pratico inoltre ha la funzione di introdurre i nuovi Volontari C.R.I. all’interno dell’Assemblea dei Giovani del proprio Comitato.

Il Percorso GiovenTÙ è concluso dopo la presentazione del progetto realizzato nel tirocinio pratico e relativo debriefing con l’Assemblea dei Giovani C.R.I.
L’attuazione pratica del progetto presentato è un valore aggiunto al Percorso GiovenTÙ, ma non è indispensabile per decretarne la conclusione.
Il tirocinio pratico infatti, non ha lo scopo di sviluppare un progetto, ma quello di definire fin da subito con i Volontari l’importanza di realizzare un’attività solo a seguito di una ben definita pianificazione.

PROGRAMMA DEL CORSO

DOMENICA 14 MAGGIO 2017

Orario Argomento
09:00/09:30 Attività di conoscenza e Regole del gruppo
09:30/10:30 Brainstorming: Giovani
10:30/13:30 Attività 7 Principi (con pausa)
13:30/14:30 Pausa pranzo
14:30/16:30 Collaborazione e concetto di rete
16:30/17:30 Dibattito Giovani CRI
17:30/19:00 Debriefing finale

TIROCINIO

OBIETTIVO
Al termine del Percorso GiovenTù, si auspica che il volontario abbia acquisito maggiore consapevolezza sull’importanza e il ruolo che Croce Rossa Italiana vuole affidare ai propri giovani. I nuovi Volontari CRI, devono essere consapevoli che le attività associative, si sviluppano come risposta a specifiche problematiche che vengono individuate e analizzate nel dettaglio, così da rendere quanto più efficace l’azione di Croce Rossa Italiana in risposta all’esigenza.

Il tirocinio pertanto, è un supporto alle Unità CRI che potranno utilizzarlo come strumento per il coinvolgimento attivo dei nuovi Volontari alla vita di Comitato.

STRUTTURA DEL TIROCINIO
I partecipanti al tirocinio, saranno coinvolti in sessioni formative, che gli aiuteranno a raggiungere in autonomia un obiettivo condiviso. Durante tutte le sessioni, saranno comunque supportati dal Rappresentante dei Giovani, dall’Operatore Giovani in Azione e da tutte le figure formate del Comitato, che potranno supportare i tirocinanti nella stesura del progetto.

DOMENICA 21 MAGGIO 2017

Sessioni formative  Obiettivi  Supporto
Analisi interna Conoscenza del proprio Comitato (struttura, organigramma, mezzi, attività svolte, conoscenza dei colleghi) Rappresentante dei Giovani CRI
Analisi esterna Analisi del brainstorming iniziale - dibattito Individuazione della sfida da affrontare Direttore del Corso
Risposta al problema Analisi dettagliata della sfida individuata Definizione dell’obiettivo da raggiungere Direttore del Corso Rappresentante dei Giovani CRI
Presentazione del lavoro Condivisione del progetto a tutti i Giovani CRI del Comitato Rappresentante dei Giovani CRI
Debriefing   Direttore del Corso

MODALITA' DI ISCRIZIONE

Le domande di iscrizione dovranno pervenire esclusivamente attraverso il format dedicato entro e non oltre il 10/05/2017.

Verrà data la precedenza di iscrizione ai nuovi Giovani CRI, con età non superiore ad anni 31. Per qualsiasi informazione è possibile scrivere a giacomo.bellu@sardegna.cri.it