Arriva il CRIMINO che fa bene al cuore

Croce Rossa Italiana e Majani insieme per un Dolce Soccorso

La Croce Rossa Italiana, in collaborazione con Majani, storico marchio bolognese del cioccolato, lancia il progetto “Dolce Soccorso CRIMINO”, l’iniziativa di cardioprotezione attiva in Italia fino ad Aprile 2019.  Già da oggi, comprando un astuccio di CRIMINO, sarà possibile contribuire all’acquisto di defibrillatori semi-automatici esterni (DAE) che saranno installati in alcuni centri per l’accoglienza e l’assistenza delle persone anziane dislocati in Italia. 

La confezione, presentata in espositori da banco che illustrano in modo chiaro l’iniziativa, contiene 4 Cremini Fiat classici alle nocciole e mandorle, prodotto di punta dell’azienda bolognese e, per l’occasione, l’astuccio avrà un “vestito” speciale ispirato all’iniziativa.

Per ogni scatolina venduta, Majani devolverà 60 centesimi al progetto “Dolce Soccorso CRIMINO”.

Valore aggiunto dell’iniziativa, gli importanti testimonial che sosterranno la campagna nel corso dei mesi: saranno i sorrisi e la simpatia di Lino Banfi e Franco Oppini, infatti, ad accompagnare il “Dolce Soccorso”.

La distribuzione capillare del CRIMINO sarà assicurata dall’impegno congiunto dei Comitati CRI in tutta Italia e dalla rete vendita Majani diffusa nel territorio. L’intera operazione sarà improntata secondo i principi chiave di trasparenza e tracciabilità, che accompagneranno tutte le fasi dell’iniziativa, compreso il numero di DAE acquistati e le strutture che ne beneficeranno. All’esterno dei Centri Anziani e sulla teca contenente il defibrillatore sarà apposta, inoltre, una targa identificativa dei due partner promotori, a testimonianza dell’impegno congiunto della Croce Rossa Italiana e di Majani. 

In Italia sono circa 60.000 le persone che, ogni anno, muoiono per arresto cardiaco. L’uso del defibrillatore semi-automatico esterno, unito alle pratiche di rianimazione cardiopolmonare, è determinante per salvare la vita di chi ne viene colpito e aumenta notevolmente la possibilità di sopravvivenza in attesa dell’arrivo dei soccorsi.

Il progetto “Dolce Soccorso CRIMINO” sarà presentato ufficialmente in una conferenza stampa che si terrà a Bologna, lunedì 29 ottobre alle 11, presso l’Oratorio di San Filippo Neri in via Manzoni 5.