O.P.S.A.

Operatori Polivalenti di Salvataggio in Acqua


Il Salvataggio in Acqua, inquadrato nei Soccorsi Speciali della Croce Rossa Italiana,opsa è quell’attività di soccorso che richiede un alto livello di competenza, di organizzazione e di dotazioni anche di carattere non sanitario a causa dell’ambiente o delle circostanze in cui essa viene svolta.
E’ inoltre compito dell’Attività di Salvataggio in Acqua della Croce Rossa Italiana garantire la massima diffusione delle tecniche elementari di prevenzione, autoprotezione e primo intervento alla popolazione ed a tutti gli Operatori del soccorso che si trovino a contatto con l’ambiente acquatico.

Gli Operatori intervengono in maniera ausiliaria e coordinata con le F.F.A.A., le Forze di Polizia e gli altri Enti Pubblici per effettuare gli interventi operativi e formativi di volta in volta necessari nel campo del Salvataggio in Acqua con particolare riferimento alla ricerca e soccorso; in tal senso è stato firmato un "Protocollo d'intesa" tra il Comando Generale delle Capitanerie di Porto e la Croce Rossa Italiana per il concorso alle attività di soccorso marittimo.

Gli operatori OPSA (base) possono accedere a diverse specialità tra cui:

  • Attività con moto d'acqua
  • Attività subacquee
  • Attività acque vive
  • Attività con aeromobile
  • Attività iperbariche
  • Conduttori mezzi navali