INFERMIERE VOLONTARIE

La storia del Corpo delle Infermiere Volontarie C.R.I. si snoda nell’arco di un secolo, dal 1908 fino ai giorni nostri, attraversando due conflitti mondiali e registrando il contributo della propria opera costante ed efficiente in occasione delle varie emergenze e calamità che hanno colpito la popolazione.

Le ” Crocerossine ” Corpo Ausilario delle Forze Armate oltre ad assicurare assistenza infermieristica e socio sanitaria in situazioni di conflitti armati assolvono i propri compiti in strutture C.R.I. e partecipano a missioni umanitarie in Italia e all’ estero: eventi come terremoti, alluvioni, interventi a favore della protezione civile vedono il loro contributo, che a seguito di aggiornamenti continui, svolgono quindi attività di assistenza, addestramento e di emergenza.

Presenti su tutto il territorio quotidianamente prestano servizio :

  • Negli ospedali civili e militari;
  • Nell’ambulatorio C.R.I. e in alcuni comuni dove viene richiesta la loro presenza;
  • Nella divulgazione e formazione dell’Educazione Sanitaria, Primo Soccorso, Diritto Umanitario Internazionale a favore della Popolazione e del Personale delle Forze Armate.

Per accedere al Corpo delle Infermiere Volontarie occorre conseguire un diploma dopo un corso di formazione biennale che comprende sia attività didattica teorica che attività di pratica clinica.

Al termine del corso, le allieve riceveranno il Diploma di Infermiera Volontaria di C.R.I. come stabilito dalla Disciplina del Corso di studi approvato con D.M. del 9 novembre 2010.

Per avere informazioni contatta l'ispettorato di Cagliari